SAN SALVO MARINA

San Salvo Marina, in provincia di Chieti, è l’ultimo paese della costa abruzzese al confine con il Molise. Si affaccia sul tratto finale della celebre e rinomata Costa dei Trabocchi  e vanta il primato di ospitare il primo tratto in Abruzzo della pista ciclabile costiera realizzata con il progetto “Bike to Coast” che interessa 131 km di costa abruzzese, da San Salvo a Martinsicuro.

San Salvo Marina presenta un ampio litorale dove si alternano spiagge libere e spiagge attrezzate con stabilimenti balneari e divertimenti per tutte le età. La sabbia fine e dorata, a tratti dunale, rende il paesaggio molto suggestivo.  Il mare cristallino, onorato ormai da anni  della Bandiera Blu di Legambiente, grazie ai suoi bassi fondali, è particolarmente adatto a famiglie con bambini piccoli che possono nuotare in totale sicurezza.

Centro Storico e Parco Archeologico del Quadrilatero

Il centro storico di San Salvo si è sviluppato a partire dal XIV secolo ed è una meraviglia in quanto è ricco di palazzi storici, musei e monumenti.

La chiesa di San Giuseppe è considerata il monumento principale della cittadina, risalente ad un’epoca anteriore al XIII secolo.

Le attrazioni del centro storico di San Salvo sono “raggruppate” nel cosiddetto Quadrilatero, antico circuito murario posto a difesa della zona medievale della città.

Il  Parco Archeologico del Quadrilatero ospita al suo interno:

– Il Museo Civico “Porta della Terra” che raccoglie e presenta alcuni dei reperti provenienti dal territorio di San Salvo ed in particolare dall’area del Quadrilatero.

– Il Museo dell’Abbazia ed il Centro di Documentazione dell’Ordine Benedettino Cistercense fra Trigno ed Osento ove sono raccolti reperti e documenti riguardanti le presenze benedettine nell’Abruzzo meridionale, con particolare riferimento all’abbazia cistercense dei Santi Vito e Salvo.

– L’Isola Archeologica del Mosaico Romano. In quest’area sono visibili alcuni resti di strutture romane e medievali.

– L’acquedotto Romano ipogeo di San Salvo che attraversa il Quadrilatero a circa 7 metri di profondità ed alimenta la “Fontana Vecchia”.

San Salvo escursioni e principali attrazioni

Una delle principali attrazioni di San Salvo è senza ombra di dubbio è la Zona Dunale di
San Salvo Marina
 che si estende su una superficie di oltre 8 ettari ed è una vera e propria oasi naturale protetta.
All’interno di questa oasi naturale protetta è stato inserito il Giardino Botanico Mediterraneo che si estende su una superficie di circa 5 ettari ed è l’unico “esemplare” che si trova su tutta la Costa Adriatica.
Da non lasciarsi scappare sul lungomare una visita al Giardino Botanico, all’Osservatorio del Mare e al Porto Turistico “Le Marinelle”.