La MY.HO CASA S.R.L. C.F./ P. Iva 02195530684, numero di iscrizione al Registro delle Imprese PE - 161081, con sede in Pescara (PE), in Via Caravaggio n.125, di seguito denominata “sublocatore”

PREMESSO

- Che con contratto di locazione ad uso abitativo per finalità turistiche ex art. 53 d.lgs. 79/2011 (Codice del Turismo) ha acquisito la disponibilità dell’immobile oggetto di prenotazione on line, al fine di sublocarlo al cliente finale agli stessi fini turistici;
- che intende disciplinare le modalità dell’accordo, il contenuto e l’esecuzione del contratto attraverso le seguenti clausole – condizioni generali di contratto di sublocazione a fini turistici;
- che il subconduttore/cliente finale dichiara di aver preso visione delle seguenti condizioni di contratto. Il sistema infatti non consente la prenotazione senza prima aver cliccato il relativo link e che, lette con attenzione, le ritiene eque e le accetta integralmente, tanto premesso

DISPONE QUANTO SEGUE

1.  Le premesse fanno parte integrante delle condizioni generali di contratto e costituiscono contenuto normativo ed obbligatorio per le parti.
2.  SUBLOCAZIONE A FINI TURISTICI. L’immobile è concesso in sublocazione per esclusive finalità turistiche per la durata ed al canone (prezzo del soggiorno) stabiliti nella prenotazione on line, che fa parte integrante delle presenti condizioni generali anche per l’esatta individuazione dell’immobile, ivi meglio descritto.
3.  DIVIETO DI SUBLOCAZIONE. È fatto tassativo divieto al subconduttore di sublocare l'immobile oggetto del contratto o di concederlo a terzi in comodato, uso o altro titolo.
4.  SUBLOCAZIONE NON PROROGABILE. Data la sua natura a fini turistici transitori, il presente contratto cesserà alla scadenza, intendendosi sin da ora disdetto alla data di fine soggiorno.
5.  CONDIZIONE DI EFFICACIA. Il presente contratto di sublocazione sarà efficace ad ogni effetto di legge solo dopo che il subconduttore/cliente avrà provveduto a effettuare il pagamento dell’intera somma relativa alla caparra entro e non oltre 72 ore dall’avvenuta conferma di disponibilità da parte della My.Ho Casa. Decorsi tali termini, la prenotazione si considera annullata senza l'obbligo da parte della My.Ho Casa S.r.l. di avvisare in alcun modo il subconduttore. Il subconduttore ha l’obbligo di inviare la ricevuta del bonifico con un'email all'indirizzo info@myhocasa.it indicando il nome e cognome utilizzato per la prenotazione e il numero della prenotazione presente nel riepilogo prenotazione.
6.  SALDO DEL CANONE. Il saldo dell’intero importo della sublocazione (il costo del soggiorno ivi compresa la tassa di soggiorno dove presente) dovrà avvenire al momento esatto della consegna delle chiavi dell'immobile tramite pagamento con carta di credito, debito, bancomat o contanti. Il mancato integrale pagamento all’arrivo nella struttura costituisce condizione risolutiva dell’accordo raggiunto con la prenotazione on line e del presente contratto, con diritto del locatore My.ho casa srl di non consegnare le chiavi e, dunque, l’immobile, al conduttore, e di richiedergli l’intero prezzo del soggiorno, costituendo il pagamento anticipato un elemento essenziale del contratto. Di conseguenza è nel diritto di My.ho casa srl concedere a terzi l’appartamento “non saldato”.
7.  PAGAMENTO NON RIMBORSABILE, RECESSO E DISCIPLINA DELLA CAPARRA. In caso di recesso anticipato del subconduttore dal contratto di sublocazione in corso, la caparra versata non gli verrà in ogni caso restituita. Se, per qualsiasi motivo, durante il rapporto di sublocazione, il subconduttore dovesse rilasciare l’immobile anticipatamente rispetto alla scadenza, questi non avrà diritto a nessun rimborso per il periodo non goduto. Qualora il recesso venisse comunicato alla My.Ho Casa S.r.l. almeno 30 giorni prima dell'inizio del soggiorno, detto recesso comporterà la perdita della sola caparra. Oltre tale termine, il subconduttore dovrà corrispondere la somma pattuita per l'intero importo che, per espressa pattuizione, è da considerare non rimborsabile, costituendo, pertanto, pagamento anticipato dell’intero periodo di sublocazione.
Nel caso vi sia un aumento dei casi di contagio da Covid – 19 o da altra epidemia in essere riconosciuta da una espressa disposizione di normazione primaria o secondaria da parte dell’autorità Statale o Regionale competente che vieti gli spostamenti o instauri il lockdown il subconduttore può richiedere:
- l’emissione di un Voucher, per importo pari alla caparra versata, valido per una nuova prenotazione per la stagione estiva 2021 o 2022, sulla base delle disponibilità e condizioni presenti sul sito www.myhocasa.it
- entro 20 giorni prima dell’arrivo, il rimborso totale dell’importo versato al pari di una cancellazione gratuita
- la possibilità di effettuare, entro 30 giorni prima dell’arrivo, 1 cambio data, anche in caso di motivazioni personali, sulla base delle disponibilità e condizioni presenti sul sito www.myhocasa.it
Per ulteriori informazioni si rimanda al link di vacanza protetta
8.  PRESA IN CONSEGNA E RITARDO. È obbligatorio avvisare il servizio clienti My.Ho Casa nel caso in cui l'appartamento non venisse preso in consegna nel giorno stabilito nella prenotazione. La My.Ho Casa ha l'obbligo di tenere riservato l'immobile locato per le 24 ore successive alla data ed ora di arrivo indicata nel contratto. Se non è specificato un orario, le 24 ore scadranno alle ore 9:00 del giorno successivo. In caso di mancata presa in consegna delle chiavi entro e non oltre le 24 ore successive, la caparra versata dal subconduttore si intende integralmente persa e vi è altresì l’obbligo in capo ad esso di corrispondere la somma pattuita per l’intero soggiorno. In caso di non disponibilità dell’appartamento o di inadempienza contrattuale da parte della società My.Ho Casa S.r.l., verrà restituita l’importo della caparra ovvero verrà offerto al subconduttore un appartamento equivalente o superiore alle medesime condizioni economiche definite nel riepilogo della prenotazione
9.  NUMERO DI OSPITI ED ANIMALI. È vietato soggiornare con un maggior numero di ospiti rispetto a quelli previsti dall'appartamento preso in locazione. My.Ho Casa S.r.l., per mezzo dei suoi collaboratori, si riserva il diritto di controllare l’effettivo numero di ospiti che occuperà l'appartamento oggetto di sublocazione. In caso di riscontro di un numero superiore rispetto a quello indicato dal subconduttore nella prenotazione, è previsto un supplemento di € 100,00 (euro cento/00) per ogni persona aggiuntiva, che il subconduttore sarà tenuto a corrispondere al locatore. Gli animali domestici sono ammessi solo se preventivamente comunicati dal subconduttore e con l'approvazione da parte di My.Ho Casa, poiché non tutti gli appartamenti sono idonei ad accoglierli. Tutti gli ospiti sono tenuti altresì ad osservare le regole condominiali generalmente vigenti, in particolar modo le norme relative alla quiete durante le ore del pomeriggio (dalle 14.00 alle 16.00) e della notte (dalle 00.00 alle 08.00).
10.  CAUZIONE E DANNI. A garanzia della buona conservazione degli appartamenti e degli oggetti in essi inclusi, alla consegna delle chiavi il conduttore è obbligato a versare una cauzione pari a € 100,00 (euro cento/00) solo ed esclusivamente attraverso pre- autorizzazione su carta di credito. L'appartamento deve essere lasciato in stato di perfetto ordine e pulizia, privo di immondizia o qualsiasi rifiuto, con le stoviglie lavate ed il frigo sbrinato. Il subconduttore si impegna a restituire l'appartamento nello stesso stato in cui gli è stato consegnato al momento del check-in e a segnalare tempestivamente al sublocatore eventuali danni, problemi, malfunzionamenti, ammanchi di utensili o altro. My.Ho Casa provvederà alla riparazione nel più breve tempo possibile, sempre compatibilmente alla reperibilità di materiale e personale tecnico. Il deposito cauzionale sarà svincolato contestualmente alla riconsegna delle chiavi, al rilascio dell’immobile da parte del subconduttore, nei tempi e nelle modalità previste dal circuito di riferimento, previa verifica dell'appartamento da parte dello staff My.Ho Casa. Potrà essere decurtato un importo pari alla stessa cauzione preautorizzata per il rimborso di eventuali danni arrecati o per la mancata pulizia dell'angolo cottura, delle stoviglie o dell’inadeguato conferimento dei rifiuti o di qualsiasi altro danno arrecato all’immobile o agli oggetti o impianti in esso contenuti, sempre salvo l’eventuale maggior danno. Il sublocatore si riserva il diritto di contattare il subconduttore, anche dopo la sua partenza, per esercitare i diritti di cui alla presente clausola.
11.  PREZZI E DOTAZIONI DEGLI APPARTAMENTI. I prezzi del listino sono per appartamento e si intendono per il soggiorno di una settimana. Tutti gli appartamenti sono completamente arredati, dotati di acqua calda e fredda e corrente elettrica, forniti di stoviglie di base, cucina o angolo cottura, frigorifero. L'ascensore, la lavatrice, la TV a schermo piatto, il ferro da stiro, l'aria condizionata e gli altri optional sono presenti, solo se specificati nella scheda tecnica dell'appartamento.
12.  ESONERO DA RESPONSABILITÀ. Il subconduttore esonera la My.Ho Casa S.r.l. da qualsiasi responsabilità per eventi che dovessero verificarsi durante il soggiorno non riconducibili a fatto e volontà della medesima, come pure la esonera da responsabilità per eventi causati da forza maggiore che dovessero costringerla all'annullamento della prenotazione, in sua facoltà. La My.Ho Casa S.r.l. non risponde altresì di eventuali furti e danni subiti dal subconduttore durante il soggiorno non essendovi alcun affidamento in custodia di beni di alcun tipo.
13.  DISCIPLINA IN CASO DI COVID–19. Il subconduttore non potrà recedere dalla prenotazione nel caso vi sia un aumento dei casi di contagio da Covid – 19 o da altra epidemia in essere in Italia o nel mondo. Il diritto di recesso del subconduttore sussisterà solo ove sia riconosciuto da una espressa disposizione di normazione primaria o secondaria da parte dell’autorità Statale o Regionale competente che vieti gli spostamenti o instauri il lockdown. Diversamente è in facoltà del sublocatore, in caso di preoccupante aumento del contagio da Covid – 19 o altra epidemia, ma in assenza di provvedimenti governativi, decidere di annullare la prenotazione al fine di tutelare la salute dei clienti e delle persone in generale. In tal caso è in sua facoltà scegliere tra il restituire l’eventuale caparra al cliente o consegnargli un voucher di pari importo, a meno che l’obbligo dell’una o dell’altra soluzione sia imposto da norma statale nel frattempo intervenuta.
14.  USO DELLA PISCINA. Ove l’appartamento sia posto in un condominio con piscina, il cliente prende atto che la società My.ho Casa srl non ne è proprietaria, né esclusiva beneficiaria, e che ogni onere di manutenzione ordinaria e straordinaria è proprio del condominio che rimane destinatario, inoltre, delle norme di prevenzione e sicurezza, fermo restando l’obbligo del cliente, ove sia consentito dal condominio l’utilizzo della piscina, di attenersi alle regole imposte dallo stesso nonché dalle comuni norme di diligenza e prudenza in acqua e nelle zone limitrofe.
15.  ORARI DI ARRIVO E DI PARTENZA. Alla consegna delle chiavi e saldo della sublocazione, il subconduttore dovrà esibire il documento di riconoscimento proprio e degli altri ospiti. Gli appartamenti saranno messi a disposizione dalle ore 15.00 alle ore 20.00 del giorno dell’arrivo (per il ritiro delle chiavi dovrà essere contattato il servizio accoglienza My.Ho Casa) e dovranno essere liberati entro e non oltre le ore 09.00 del giorno di partenza, in perfetto stato di ordine e pulizia, senza immondizia o rifiuti, con le stoviglie lavate, il frigorifero vuoto e i mobili al loro posto. Le chiavi saranno riconsegnate dove indicato dallo staff. In caso di arrivo ad un orario precedente le ore 15.00, può essere consentito il check-in anticipato, previa comunicazione telefonica o telematica, ma non l'ingresso in appartamento, che avverrà sempre a partire dalle ore 15.00. Qualora l'arrivo dovesse invece subire dei ritardi, è obbligatorio avvertire lo staff dell’accoglienza My.Ho Casa S.r.l. ai numeri di riferimento indicati nell’email di informazioni ricevuta prima dell’arrivo.
16.  FORO COMPETENTE. Per qualsiasi controversia dovesse sorgere in ordine all'esecuzione ed alla interpretazione del presente contratto, viene tra le parti convenuta la competenza esclusiva del Foro di Pescara.